W.A.Ve 2020. Scenari Post Covid

/Other/vallievalliCOM/news/News%202020/Webinar%20Theatro-Casabella-IUAV/Scenari%20post%20Covid%203-3.jpg

Valli&Valli ha il piacere di partecipare agli appuntamenti digitali del ciclo formativo organizzato da Theatro con Casabella Formazione e l’università IUAV di Venezia.

W.A.Ve. è un’importante attività formativa per studenti di tutto il mondo. Quest’anno in particolare è strutturato come laboratorio collettivo online per misurarsi con il tema all’ordine del giorno: l’epidemia e il conseguente modo di pensare, agire, vivere e progettare gli spazi. Le tre conferenze di Theatro fanno parte dell’offerta formativa per gli studenti: una grande potenzialità di visibilità quindi anche su un target di futuri architetti. Ancora una volta il workshop darà dimostrazione di come l’architettura sia uno strumento per comprendere oltre che per migliorare il mondo.

Tre incontri digitali con tre archiettti internazionali:

- 7 luglio Giancarlo Mazzanti – El Equipo Mazzanti
- 21 luglio Angela Paredes – Paredes Pedrosa
- 22 settembre Alberto Bottero e Simona Della Rocca – Bdr Bureau

È possibile rivedere i primi due webinar, cliccando sui box in alto a destra su questa pagina.
Per partecipare al terzo appuntamento online, è necessario registrarsi e prenotare il proprio posto. Clicca qui.

W.A.Ve. 2020. Scenari Post Covid

La pandemia in corso sta mettendo quotidianamente in evidenza come case, scuole, ospedali, spazi urbani siano risultati inadeguati a fronteggiare questo tragico evento come, d’altra parte, lo sono anche nei confronti di altri pericoli del nostro tempo come la crisi climatica o la fragilità del territorio. In queste condizioni l’architettura avrà sempre più il compito di immaginare e progettare gli ambienti e i luoghi in cui si svolgerà la nostra vita futura. Non più solo edifici per pochi, costosi, unici e per limitate aree del mondo o delle città, ma soluzioni che migliorino la qualità della vita del maggior numero di persone possibile, che sappiano interpretare le caratteristiche di luoghi e climi diversi, senza rinunciare alla sua creatività e alla sua storia.