Il 19 ottobre scorso, Valli&Valli è stata partner del secondo appuntamento di “Theatro-Iuav andata e ritorno” in collaborazione con ProViaggiArchitettura e l’Università Iuav di Venezia dal titolo “Fare Rete. L’architettura come espressione collettiva.”

L’evento ha riscosso una grande adesione di pubblico che, proprio come Valli&Valli, crede nell’importanza del fare rete tra professionisti, imprese, istituzioni. Questo vale per il mondo dell’architettura ma non solo. Per un progetto di successo infatti, è necessaria una combinazione di conoscenze, esperienze, tecnologie… è fondamentale sapersi e volersi confrontare con elementi esterni al proprio team per il raggiungimento di obiettivi comuni.

Con gli ospiti Alberto Ferlenga, Rettore dell’Università Iuav, Marco Ballarin e Daniela Ruggeri, i responsabili del progetto W.A.Ve, Angelo Lunati di Onsitestudio, Roberto Brovazzo Direttore Generale di Schüco Italia e Cristian Tegas Amministratore Delegato di Thema, si è discusso dell’importanza di fare rete come chiave per il successo e per creare una nuova visione globale e coordinata che può rivitalizzare il mondo dell’architettura. Come già accade a Theatro dove la progettazione integrata e sostenibile nel tempo è il principio ispiratore del fare architettura.